NATALE CON SORPRESA

È quasi Natale e non so cosa regalare al mio fidanzato.

Non voglio fargli un altro di quei regali inutili che poi non userà.

Voglio essere creativa, originale.

Mentre passeggio per le vie della città vedo questo negozio che vende lingerie natalizia sia per uomini che per donne.

Decido di entrare e compro il completino più sexy che abbia mai visto: quest’anno il regalo sarò io!

La sera della vigilia andiamo in un hotel meraviglioso dove ceniamo divinamente e poi andiamo in una delle sue meravigliose stanze.

Mentre lui è in doccia, io indosso il mio sexy baby-doll e lo aspetto a letto.

Lui esce in accappatoio e mi guarda, avvicinandosi lentamente.

Gli dico che sono io il regalo che babbo natale gli ha lasciato e può scartarlo quando e come vuole.

Lui si siede ai piedi del letto e comincia ad accarezzarmi tutta.

Parte dal seno e lentamente scende fino a mettermi una mano tra le cosce.

Mentre mi sfila il baby-doll rifà il percorso con la bocca, concentrandosi sui miei capezzoli sapendo quanto siano sensibili.

Ne succhia uno mentre stringe l’altro tra pollice e indice.

Sento la mia figa cominciare a bagnarsi e le mie gambe aprirsi sempre di più.

Gli slaccio l’accappatoio e vedo il suo cazzo eretto, duro come il marmo.

Lo voglio nella mia bocca, voglio succhiarlo e sentirlo in gola, ma lui mi blocca.

Dice che è il suo regalo e vuole gustarselo.

Lascia le mie tette e si avvicina alla mia figa.

Mi strofina il clitoride prima lentamente e poi più velocemente.

La sua testa sparisce tra le mie gambe e non capisco più niente.

Sono così eccitata che mi manca poco per venire.

Gli dico che deve darsi una mossa, che non resisto e lui cosa fa? Comincia a leccarmi.

Mi lecca ovunque fino ad infilarmi la lingua dentro.

Mi bastano due minuti per venire perché adoro avere la figa bagnata e pulsante.

A quel punto mi alzo, mi inginocchio davanti a lui e gli prendo il cazzo in bocca.

Che sensazione meravigliosa, soprattutto quando sento la punta nella gola.

Succhio, sputo e lecco mentre lui geme.

È così duro e lo voglio ancora più in profondità.

Lui allora si alza, mi tiene dai capelli e comincia a fottermi la bocca.

Me lo butta dentro con una tale voracità che mi basta sfiorarmi un po’ il clitoride per venire di nuovo.

Poi però mi blocca, mi prende dalle braccia e mi sbatte sul letto.

Non vuole venire così, vuole sborrarmi dentro mentre lo sto cavalcando.

Quindi si stende, gli salgo sopra, mi ficco il cazzo nella figa e comincio a roteare i fianchi.

Urlo come una troia perché sto godendo troppo.

Gli porto le mani al mio petto e mi faccio stringere le tette.

Lo cavalco come una forsennata fino a quando mi blocca dai fianchi e comincia a spingere lui.

Si ferma solo quando finalmente mi sborra dentro.

Quando mi vede leccare la sua sborra mi dice che avremmo potuto registrare un porno natalizio così da caricarlo su siti di film porno gratis in hd e vedere quanta gente si sarebbe segata guardandoci.