Scissoring e fisting: due pratiche del sesso lesbico

Conosci la pratica del scissoring? Hai mai visto un video hard in cui vi è una scena di fisting? Se la risposta è no, in questo articolo potrai scoprire dei piccanti dettagli su alcune delle pratiche più amate, soprattutto all’interno della pornografia lesbo. Non ti resta che continuare a leggere qui sotto! 

Con il termine scissoring si indica una posizione praticata tra due donne. Entrambe hanno le gambe large e divaricate e si incastrano tra loro, sfregando i propri genitali. Lo scopo della posizione è quello di stimolare il clitoride attraverso il semplice sfregamento. Da sottolineare che non si tratta di una posizione semplice, motivo per cui anche le pornostar più esperte dichiarano che ci vuole un po’ di pratica prima di riuscire a goderne veramente appieno. Generalmente, la posizione può essere messa in atto da seduti o da sdraiati. Alcune varianti prevedono anche una donna sopra l’altra o sfregamento dei genitali su altre parti del corpo, tuttavia, in questi casi per raggiungere l’orgasmo è necessario conoscere ogni singola zona erogena della propria partner.

Una buona idea per rendere la posizione più eccitante è quella di utilizzare le mani per toccare la propria compagna. Alcune donne, inoltre, utilizzano dei vibratori o dei plug anali per rendere la posizione più stimolante. Inoltre, per rendere lo scissoring più soddisfacente si possono utilizzare dei cuscini sotto al sedere o sotto al proprio corpo di diversa altezza, in modo da stimolare punti diversi facendo mena fatica. Infine, la regola principale per questa pratica è quella di essere completamenti depilati, infatti i peli riducono l’attrito e di conseguenza la sensazione di sfregamento. Nonostante ciò, si possono trovare diverse video di lesbiche pelose che praticano lo scissoring raggiungendo degli orgasmi esagerati. Vedere per credere!

Con il termine fisting, invece, si indica una posizione amata sia nel mondo del porno lesbo che in quello tradizionale. La pratica prevede l’inserimento di tutte le dita della mano all’interno della vagina. In alcuni casi si possono trovare dei filmati hard in cui, oltre a tutte le dita, viene inserita la mano per intero chiusa a forma di pugno. Per riuscire a praticare e sopportare le sensazioni causate dal fisting è necessario avere una certa esperienza e consapevolezza del proprio corpo ed essere sempre estremamente lubrificate. Spesso infatti la lubrificazione naturale prodotta dalla vagina non è sufficiente per accogliere una mano intera.

Per questo motivo è importante ricorrere a dei lubrificanti, che possono essere a base acquosa o base oleosa. Nello specifico, è consigliabile utilizzare quelli a base oleosa perché mantengono la zona umida più a lungo. Per capire come inserire al meglio le dita, si può fare pratica con i numerosi film hard streaming. Sul web infatti è possibile trovare tantissime attrici porno professioniste che sono diventate delle vere e proprie regine di questa piccante attività sessuale. Tutto questo parlare di sesso ti avrà fatto sicuramente eccitare da morire, quindi non ti resta che iniziare a far pratica fin da ora!